Cosa può offrire Torino a chi desidera diventare osteopata, oppure frequentare corsi di approfondimento e conoscere meglio questa realtà? Torino è una grande città nella quale negli ultimi anni sono sorti diversi corsi di studio per futuri osteopati, rivolti sia a chi è diplomato, sia a chi è già in possesso di una laurea sanitaria di primo o secondo livello. Le proposte sono numerose: Infrop, Siotema, Scuola Superiore di Osteopatia Italiana (SSOI), Accademia Osteopatia, CEOT, ICOM, ASOMI e BFD sono alcune delle scuole di osteopatia torinesi che ogni anno formano centinaia di nuovi osteopati pronti per lavorare come professionisti privati oppure in ospedali, cliniche e case di cura. Molte di queste scuole organizzano anche eventi esterni aperti al pubblico, come convegni, incontri con esperti e seminari per diffondere l’osteopatia anche al di fuori degli ambienti sanitari e per avvicinare le persone alle medicine alternative, senza tuttavia denigrare il ricorso alla medicina convenzionale, con la quale le collaborazioni sono parte importantissima nella pratica quotidiana. Ogni anno vengono organizzati convegni e congressi internazionali di grande successo presso le scuole di osteopatia oppure hotel e sale congressi. A Torino esercitano inoltre numerosi osteopati privati, ai quali rivolgersi sia per un consulto, sia per approcciarsi diversamente ad un problema clinico riscontrato dal medico: in questo caso l’osteopata, in accordo e collaborazione con i medici e i sanitari, intraprende con il paziente un percorso di diagnosi e trattamento basato sui sintomi. Per chi avesse già una formazione osteopatica e desiderasse approfondire le sue conoscenze, a Torino sono attivi diversi master in materie specifiche trattate dall’osteopatia: le scuole che propongono i master sono ad esempio  la EOM Italia, l’Infrop e il BFD, con percorsi formativi diversi a seconda della specializzazione richiesta e della formazione pregressa del candidato.

Showing 2 from 2 Items

Count:
Sort by:
Order:
Go on Top
Loading…